Alternative treatment for back acne

) cerco qualcosa che possa essere d'aiuto. Elicina crema ciao, ma so altrettanto bene che l'olio di rosa mosqueta stimola la rigenerazione cellulare, sono le creme e le cure che costano. Ti sbagli. Grazie A TUTTE PER LE RISPOSTE. stato dimostrato alternative treatment for back acne l'applicazione cutanea di olio di rosa mosqueta reca grandi benefici nel trattamento di ulcerazioni, cheloidi, ed un buon coadiuvantem i rimedi da te proposti sono anche costosi, depressa, a me servito, sono le creme e le cure che costano.

Io l'ho fatto e mi sono trovata benissimo.

Usare l'autoabbronzante
è un rischio, perchè crea macchie già di per se, infatti se non lo stendi alla perfezione ti ritroverai delle spiacevoli sorprese..io personalmente te lo sconsiglio! poi se hai già delle macchie rischieresti di aumentare ancora di più la visibilità..è difficile che un autoabbronzante riesca ad uniformare la pelle, perchè è come uno "strato di colore" in più sulla pelle..
a mio avviso, usa pure i trattamenti che ti hanno consigliato e assolutamente un fattore di protezione, e potresti coprire un p le macchie con un correttore leggero che lasci respirare la pelle. inoltre ci sono vari fondotinta leggeri che puoi applicare sulla "zona critica" che sono stati studiati appositamente per l'estate, e quindi che hanno un fattore protettivo per i raggi solari.
l'autoabbronzante generalmente non contiene nessun filtro protettivo per il sole..
(poi non so se ne esistono alcuni che ce l'hanno, ma in linea di massima sono tutte creme "coloranti" e "idratanti" senza fattori protettivi)

Usare l'autoabbronzante
è un rischio, perchè crea macchie già di per se, infatti se non lo stendi alla perfezione ti ritroverai delle spiacevoli sorprese..io personalmente te lo sconsiglio! poi se hai già delle macchie rischieresti di aumentare ancora di più la visibilità..è difficile che un autoabbronzante riesca ad uniformare la pelle, perchè è come uno "strato di colore" in più sulla pelle..
a mio avviso, usa pure i trattamenti che ti hanno consigliato e assolutamente un fattore di protezione, e potresti coprire un p le macchie con un correttore leggero che lasci respirare la pelle. inoltre ci sono vari fondotinta leggeri che puoi applicare sulla "zona critica" che sono stati studiati appositamente per l'estate, e quindi che hanno un fattore protettivo per i raggi solari.
l'autoabbronzante generalmente non contiene nessun filtro protettivo per il sole..
(poi non so se ne esistono alcuni che ce l'hanno, ma in linea di massima sono tutte creme "coloranti" e "idratanti" senza fattori protettivi)

Ciao belitaa
Grazie per la tua risposta,
in effetti non ho mai utilizzato un autoabbronzante neanche quando non avevo macchioline proprio perchè avevo paura di combinare pasticci .
Intanto (cioè mentre aspetto la creazione dell'autoabbronzante chiamato """MIRACOLO""" ) come tu mi consigli, mi dedicher alla conoscenza di quei fondi e correttori """per l'estate"""che, sempre più numerosi in questo periodo, hanno cominciato a fare capolino tra gli scaffali delle profumerie e farmacie.
un salutino e grazie ancora.


ciao maria, sono di Bologna.
Grazie per il tuo consiglio Jafra, terr presente il tuo parere su questa casa cosmetica sicuramente, come ho detto ho appena cominciato a trattare le macchie e. prima di arrivare ad un trattamento come la dermoabrasione o laser vari vorrei tentare con le creme .
Tu hai lo stesso problema e mi parli della dermoabrasione perchè l'hai fatta??
se si, come sono stati i risultati.
ciao!

Anch'io penso che sia un rischio
utilizzare l'autoabbronzante sul viso. Anche solo a livello estetico se te lo applichi solo un paio di volte, se hai una pelle non particolarmente delicata, non ci sono particolari problemi, ma se intendi utilizzarlo come metodo per essere abbronzata durante un periodo piuttosto lungo (tipo tutta l'estate), anche il miglior prodotto comincerà a farti diventare di un colorito 'strano'. Dopo molte applicazioni, poi, le macchie sono assicurate! Io l'ho utilizzato solo una volta e ancora dopo mesi ho una leggerissima sfumatura sopra l'arcata cigliare! Non rischiare! Piuttosto vai da un bravo dermatologo che pu consigliarti delle creme specifiche sulla base del tuo problema o forse anche dei trattamenti che sicuramente possono aiutarti a risolvere. Oggi ci sono tecniche che fanno miracoli! Ciao e in bocca al lupo! Ste

Anch'io penso che sia un rischio
utilizzare l'autoabbronzante sul viso. Anche solo a livello estetico se te lo applichi solo un paio di volte, se hai una pelle non particolarmente delicata, non ci sono particolari problemi, ma se intendi utilizzarlo come metodo per essere abbronzata durante un periodo piuttosto lungo (tipo tutta l'estate), anche il miglior prodotto comincerà a farti diventare di un colorito 'strano'. Dopo molte applicazioni, poi, le macchie sono assicurate! Io l'ho utilizzato solo una volta e ancora dopo mesi ho una leggerissima sfumatura sopra l'arcata cigliare! Non rischiare! Piuttosto vai da un bravo dermatologo che pu consigliarti delle creme specifiche sulla base del tuo problema o forse anche dei trattamenti che sicuramente possono aiutarti a risolvere. Oggi ci sono tecniche che fanno miracoli! Ciao e in bocca al lupo! Ste

mi sa che non è proprio una bella pensata quella dell'autoabbronzante eh.
ciao STE, grazie per il consiglio e ne faccio tesoro soprattutto perchè parli per esperienza vissuta.
che stress sto problema.
un saluto e ancora grazie.

ti dico la mia esperienza personale
In questo periodo dell'anno mi scatta irrefrenabile la voglia di colorito sano/dorato, anche se ho deciso di evitare l'esposizione al sole a causa di una macchietta scura sotto l'occhio sinistro (cheratosi pigmentata).
Per colorirmi un po' quindi vado di terra (ne spolvero comunque poca) e di autoabbronzanti. Ne ho provate diverse marche e quella che mi ha soddisfatta di piu' fino ad adesso e' una di Chanel con una leggera percentuale di autoabbronzante, che tra l'altro e' disponibile in due tonalita' ed ha un profumo non sgradevole, come di nocciola..adesso non ricordo il nome, scusami!
Quest'anno ho preso la Estee lauder della linea bronze goddess ma ancora non l'ho utilizzata.
Di solito applico l'autoabbronzante di sera, cosi' ho il tempo per massaggiarlo e sfumarlo per bene per evitare segnacci.
La crema la passo tranquillamente, giusto con mano un po' piu' leggera, anche nella zona-macchia..non ho mai notate differenze tra il prima ed il dopo, nel senso che la macchia rimane sempre uguale e non si intensifica.
Ciao, M.

ti dico la mia esperienza personale
In questo periodo dell'anno mi scatta irrefrenabile la voglia di colorito sano/dorato, anche se ho deciso di evitare l'esposizione al sole a causa di una macchietta scura sotto l'occhio sinistro (cheratosi pigmentata).
Per colorirmi un po' quindi vado di terra (ne spolvero comunque poca) e di autoabbronzanti. Ne ho provate diverse marche e quella che mi ha soddisfatta di piu' fino ad adesso e' una di Chanel con una leggera percentuale di autoabbronzante, che tra l'altro e' disponibile in due tonalita' ed ha un profumo non sgradevole, come di nocciola..adesso non ricordo il nome, scusami!
Quest'anno ho preso la Estee lauder della linea bronze goddess ma ancora non l'ho utilizzata.
Di solito applico l'autoabbronzante di sera, cosi' ho il tempo per massaggiarlo e sfumarlo per bene per evitare segnacci.
La crema la passo tranquillamente, giusto con mano un po' piu' leggera, anche nella zona-macchia..non ho mai notate differenze tra il prima ed il dopo, nel senso che la macchia rimane sempre uguale e non si intensifica.
Ciao, M.

Buongiorno manumanu
dalla tua descrizione il prodotto chanel sembra essere una crema colorata (dici che ci sono 2 tonalita), ma tu la usi al posto del fondotinta ola metti sotto e soprattutto come ti comporti con gli autoabbronzanti. per quanto tempo li usi.
so che non fa molto bene un uso prolungato e (forse non è così) il colore che regalano va via dopo pocopoco.
Visto che ne hai usati mi dai qualche dritta.
Sai non sono una patita dell'abbronzatura ma vorrei comunque aiutare il mio viso ad avere un p di colore in estate soprattutto per uniformarsi al resto del corpo che si abbronza (ahimè) molto facilmente.
ora corro in ufficio. dio se è tardi.
a presto
buona giornata.

Ciao belitaa
Grazie per la tua risposta,
in effetti non ho mai utilizzato un autoabbronzante neanche quando non avevo macchioline proprio perchè avevo paura di combinare pasticci .
Intanto (cioè mentre aspetto la creazione dell'autoabbronzante chiamato """MIRACOLO""" ) come tu mi consigli, mi dedicher alla conoscenza di quei fondi e correttori """per l'estate"""che, sempre più numerosi in questo periodo, hanno cominciato a fare capolino tra gli scaffali delle profumerie e farmacie.
un salutino e grazie ancora.

Qualcun'altra ha la sua esperienza da raccontarmi.
. scusate ma questa cosa mi interessa molto.
grazie

ciao!
Io so che l'autoabbronzante colora la pelle superficialmente, cioè l'idrossiacetone va a reagire con la cheratina presente sulla superficie della pelle, quindi non dovrebbe assolutamente aumentare la melanina presente nella pelle nè tantomeno aumentare le macchie pigmentarie! Vi prego esperte correggetemi se sbaglio, perchè io proprio causa macchie pigmentarie uso l'autoabbronzante d'estate solo sul viso: sul corpo ho un bel colore, ma sul viso devo usare minimo protezione 30, e lo stacco di colore è notevole! Le scorse estati mi sono salvata solo grazie agli autoabbronzanti, ma non ho notato un aumento delle macchie, anzi, l'effetto dell'autoabbronzante era pure bello perchè mi va ad uniformare la pelle!

Buongiorno manumanu
dalla tua descrizione il prodotto chanel sembra essere una crema colorata (dici che ci sono 2 tonalita), ma tu la usi al posto del fondotinta ola metti sotto e soprattutto come ti comporti con gli autoabbronzanti. per quanto tempo li usi.
so che non fa molto bene un uso prolungato e (forse non è così) il colore che regalano va via dopo pocopoco.
Visto che ne hai usati mi dai qualche dritta.
Sai non sono una patita dell'abbronzatura ma vorrei comunque aiutare il mio viso ad avere un p di colore in estate soprattutto per uniformarsi al resto del corpo che si abbronza (ahimè) molto facilmente.
ora corro in ufficio. dio se è tardi.
a presto
buona giornata.

Ciao blackchocolat..
..e scusami se ti rispondo così tardi..ho rivisto il post solo ora!
La crema di chanel di cui parlo e' la soleil identite' della linea precision ed e' proprio un autoabbronzante di cui sono disponibili 2 tonalita', cosi' puoi scegliere in base all'intensita' di colore che vuoi ottenere ed alla tua carnagione.
In genere faccio cosi': una sera si ed una no, dopo la detersione e lo strucco normali (con il pannetto di microfibra), applico l'autoabbronzante, cosi' ho tutto il tempo per sfumare per bene ai lati del viso, in zona naso, fronte e collo che sono le aree maggiormente a rischio di addensamenti.
Al mattino mi ritrovo quindi "autobronzata" e mi trucco normalmente..
In genere applico una sera si ed una no per 3-4 volte, poi magari interrompo per 1-2 giorni, faccio uno scrub, poi ricomincio. ma la cosa e' abbastanza libera, onestamente non mi e' mai capitato di assumere coloriti troppo scuri, aranciati o irregolari..considera che questi prodotti comunque lavorano solo in superficie, con uno scrub si attenuano moltissimo ed in ogni caso nel giro di 4-5 giorni il turn-over naturale della pelle li fa andar via.
Scusami se ho prodotto un papiro, spero di essermi spegata meglio!
Ciao e notte! M.

ciao!
Io so che l'autoabbronzante colora la pelle superficialmente, cioè l'idrossiacetone va a reagire con la cheratina presente sulla superficie della pelle, quindi non dovrebbe assolutamente aumentare la melanina presente nella pelle nè tantomeno aumentare le macchie pigmentarie! Vi prego esperte correggetemi se sbaglio, perchè io proprio causa macchie pigmentarie uso l'autoabbronzante d'estate solo sul viso: sul corpo ho un bel colore, ma sul viso devo usare minimo protezione 30, e lo stacco di colore è notevole! Le scorse estati mi sono salvata solo grazie agli autoabbronzanti, ma non ho notato un aumento delle macchie, anzi, l'effetto dell'autoabbronzante era pure bello perchè mi va ad uniformare la pelle!

Buon primo maggio a tutti e ciao topastroblu ( che nik carino)
anch'io invoco un parere dalle "esperte" ma,sinceramente, considero preziosi anche i pareri di coloro che come te parlano per "esperienza"
come dicevo anche a manumanu non sono patita dell'abbronzatura ma cerco una soluzione per minimizzare il più possibile lo stacco tra viso e corpo che in estate è evidente da quando uso una protezione più alta (molto più alta)sul viso appunto.
Odio usare un trucco troppo più scuro del colore della pelle. per quanto sia fatto alla perfezione, si vede e, soprattutto durante il giorno, è inevitabile che si trasformi in un mascherone (sopratutto in ufficio tra neon, faretti, fotocopiatrici, fax, stampanti, computer e. stress )
corro subito ad approfondire il discorso sull'azione dell'idrossiacetone e intanto ti chiedo se mi indichi qualche autoabbronzante che hai utilizzato e con cui ti sei trovata bene. che non ti abbia regalato quel simpatico colorito aranciato che è peggio delle macchie .
grazie 1000 e a presto.

Buon primo maggio a tutti e ciao topastroblu ( che nik carino)
anch'io invoco un parere dalle "esperte" ma,sinceramente, considero preziosi anche i pareri di coloro che come te parlano per "esperienza"
come dicevo anche a manumanu non sono patita dell'abbronzatura ma cerco una soluzione per minimizzare il più possibile lo stacco tra viso e corpo che in estate è evidente da quando uso una protezione più alta (molto più alta)sul viso appunto.
Odio usare un trucco troppo più scuro del colore della pelle. per quanto sia fatto alla perfezione, si vede e, soprattutto durante il giorno, è inevitabile che si trasformi in un mascherone (sopratutto in ufficio tra neon, faretti, fotocopiatrici, fax, stampanti, computer e. stress )
corro subito ad approfondire il discorso sull'azione dell'idrossiacetone e intanto ti chiedo se mi indichi qualche autoabbronzante che hai utilizzato e con cui ti sei trovata bene. che non ti abbia regalato quel simpatico colorito aranciato che è peggio delle macchie .
grazie 1000 e a presto.

eccomi qua!
Terro' su il post periodicamente di modo che le esperte possano leggere! Anche io odio il stacco viso-collo, io poi in estate uso solo un velo di fondo minerale e blush, altrimenti con il caldo cola giù tutto! allora come autoabbronzanti mi sono trovata bene con lancome avevo usato all'epoca che fu quello specifico per gambe! L'altra estate ho usato quello viso-corpo, veramente buono, all'inizio l'ho messo dappertutto, poi solo sul viso dato che sul corpo sono diventata comunque scura. Mi sono trovata malissimo con shiseido, una puzza che non ti dico, e con Loreal perchè mi faceva le macchie . Quest'anno ho provato un campioncino dell'autoabbronzante viso-decollete Auto-Bronzant Intense di Clarins, ecco questo ti fa veramente un'abbronzatura da caraibi. è colorato già di suo e lo devi stendere con un dischetto di cotone l'applicazione è facile e non vengono macchie! Se sei parecchio chiara di pelle esiste la versione non colorata, che dàun colorito più leggero! Io comunque quest'anno comprero' la versione Intense, perchè sul corpo mi abbronzo molto e ho veramente uno stacco notevole con il viso, sigh!

eccomi qua!
Terro' su il post periodicamente di modo che le esperte possano leggere! Anche io odio il stacco viso-collo, io poi in estate uso solo un velo di fondo minerale e blush, altrimenti con il caldo cola giù tutto! allora come autoabbronzanti mi sono trovata bene con lancome avevo usato all'epoca che fu quello specifico per gambe! L'altra estate ho usato quello viso-corpo, veramente buono, all'inizio l'ho messo dappertutto, poi solo sul viso dato che sul corpo sono diventata comunque scura. Mi sono trovata malissimo con shiseido, una puzza che non ti dico, e con Loreal perchè mi faceva le macchie . Quest'anno ho provato un campioncino dell'autoabbronzante viso-decollete Auto-Bronzant Intense di Clarins, ecco questo ti fa veramente un'abbronzatura da caraibi. è colorato già di suo e lo devi stendere con un dischetto di cotone l'applicazione è facile e non vengono macchie! Se sei parecchio chiara di pelle esiste la versione non colorata, che dàun colorito più leggero! Io comunque quest'anno comprero' la versione Intense, perchè sul corpo mi abbronzo molto e ho veramente uno stacco notevole con il viso, sigh!

In generale
comunque evito gli autoabbronzanti in gel, perchè il processo di reazione dell'idrossiacetone con la cheratina della pelle ha bisogno di acqua, dunque i gel mi vanno sempre a seccare la pelle . Quello di Clarins alla fine è un liquido, ma cosa strana non mi disidrata: io lo stendo sulla pelle pulita, lascio che agisca per 3 ore; poi risciaquo e spalmo l'idratante! Ho letto sulle istruzioni che puoi fare anche il contrario, cioè stendere l'idratante e poi passare l'autabbronzante.

Per quanto riguarda il colore finale: con Lancome e Clarins ho avuto un bel colorito, soprattutto con Clarins: sopra mi sono truccata con il finto minerale Dior Nude n.30, un velo di blush corallo, quello della nuova terra trio Coral di Kiko, e le mie colleghe sul lavoro hanno detto che sembrava abbronzatura naturale! Considera pero' che io di mio ho un'abbronzatura abbastanza giallina, cioè io in estate non divento nera, il classico colore marrone scuro per capirsi, ma divento una sorta di color bronzo intenso!

In generale
comunque evito gli autoabbronzanti in gel, perchè il processo di reazione dell'idrossiacetone con la cheratina della pelle ha bisogno di acqua, dunque i gel mi vanno sempre a seccare la pelle . Quello di Clarins alla fine è un liquido, ma cosa strana non mi disidrata: io lo stendo sulla pelle pulita, lascio che agisca per 3 ore; poi risciaquo e spalmo l'idratante! Ho letto sulle istruzioni che puoi fare anche il contrario, cioè stendere l'idratante e poi passare l'autabbronzante.

Per quanto riguarda il colore finale: con Lancome e Clarins ho avuto un bel colorito, soprattutto con Clarins: sopra mi sono truccata con il finto minerale Dior Nude n.30, un velo di blush corallo, quello della nuova terra trio Coral di Kiko, e le mie colleghe sul lavoro hanno detto che sembrava abbronzatura naturale! Considera pero' che io di mio ho un'abbronzatura abbastanza giallina, cioè io in estate non divento nera, il classico colore marrone scuro per capirsi, ma divento una sorta di color bronzo intenso!

ma topastroblu. tu sei un libretto d'istruzioni.
Grazie per le indicazioni dettagliate che mi stai dando. ne ho veramente bisogno visto il mio assoluto digiuno sull'argomeno autoabbronzanti.
Ti avevo detto che avrei approfondito un p l'argomento sull'azione dell'idrossiacetone.
. penso che sia giusto preferire una crema ad un gel visto che la pelle tende a disidratarsi e quindi a diventare secca dato che è costretta a regalare un p della sua acqua al processo innescato dall'idrossiacetone che reagisce con la cheratina della pelle provocando così una colorazione superficiale che conferisce alla pelle un aspetto "abbronzato".
Non è comunque una vera abbronzatura in quanto non interviene la melatonina tant'è vero che lo strato della pelle che si colora andrà via dopo pochi giorni grazie al normale processo di rigenerazione delle cellule. insomma, in parole povere, con una semplice lavata di faccia. (meglio uno scrub. ).
Questo mi fa pensare ( e qui dovrebbero entrare in gioco le esperte ) che, data la superficialità della reazione che avviene sulla pelle, le macchie presenti sul viso non dovrebbero essere compromesse e peggiorare ma mi chiedo comunque una cosa e la chiedo a te visto che ne hai fatto uso:
tenendo per certo che la patina di colore ottenuta con l'autoabbronzante si elimina completamente dopo pochi giorni, la pelle del viso, scurendosi, si uniforma alle macchie che sono più scure o anche le macchie subiscono lo stesso scurimento per cui si notano allo stesso modo visto che, alla fine. la differenza tra macchie e viso è sempre la stessa?
( spero di non essere stata ancora più contorta di ci che penso
Per quanto riguarda gli autoabbronzanti ti mi parli molto bene di clarins ma mi sembra che in giro ci siano pareri molto molto positivi su dior e collistar. li conosci.
Grazie ancora.
Bacio.

ma topastroblu. tu sei un libretto d'istruzioni.
Grazie per le indicazioni dettagliate che mi stai dando. ne ho veramente bisogno visto il mio assoluto digiuno sull'argomeno autoabbronzanti.
Ti avevo detto che avrei approfondito un p l'argomento sull'azione dell'idrossiacetone.
. penso che sia giusto preferire una crema ad un gel visto che la pelle tende a disidratarsi e quindi a diventare secca dato che è costretta a regalare un p della sua acqua al processo innescato dall'idrossiacetone che reagisce con la cheratina della pelle provocando così una colorazione superficiale che conferisce alla pelle un aspetto "abbronzato".
Non è comunque una vera abbronzatura in quanto non interviene la melatonina tant'è vero che lo strato della pelle che si colora andrà via dopo pochi giorni grazie al normale processo di rigenerazione delle cellule. insomma, in parole povere, con una semplice lavata di faccia. (meglio uno scrub. ).
Questo mi fa pensare ( e qui dovrebbero entrare in gioco le esperte ) che, data la superficialità della reazione che avviene sulla pelle, le macchie presenti sul viso non dovrebbero essere compromesse e peggiorare ma mi chiedo comunque una cosa e la chiedo a te visto che ne hai fatto uso:
tenendo per certo che la patina di colore ottenuta con l'autoabbronzante si elimina completamente dopo pochi giorni, la pelle del viso, scurendosi, si uniforma alle macchie che sono più scure o anche le macchie subiscono lo stesso scurimento per cui si notano allo stesso modo visto che, alla fine. la differenza tra macchie e viso è sempre la stessa?
( spero di non essere stata ancora più contorta di ci che penso
Per quanto riguarda gli autoabbronzanti ti mi parli molto bene di clarins ma mi sembra che in giro ci siano pareri molto molto positivi su dior e collistar. li conosci.
Grazie ancora.
Bacio.

grazie per il complimento!
Tornando a Dior e Collistar non li conosco come autoabbronzanti, ma ti diro' che Dior mi attira non poco, ho letto belle recensioni qui nel forum!
per quanto riguarda l'uniformità della pelle con l'autoabbronzante, le macchioline più chiare si minimizzano bene direi . con quelle più scure la faccenda è dura. ma è sempre meglio che prendere il sole che le va sicuramente a peggiorare! Inoltre credo che con l'autoabbronzante non peggiorino, visto che la reazione di colorazione è superficiale!

Ciao black (and white??)chocolat
se autoabbronzante incontra le tue macchiette, queste diventerano piu scure (in modo temporaneo. ). andrebbero agirate, evitate. oppure-questo è solo la mia idea -potresti dopo l'applicazione del autoabbronzante sul visino per intero prendere un cotton fioc passato in struccante per gli occhi e togliere l'autoabbranzante dagli spot.

Ciao black (and white??)chocolat
se autoabbronzante incontra le tue macchiette, queste diventerano piu scure (in modo temporaneo. ). andrebbero agirate, evitate. oppure-questo è solo la mia idea -potresti dopo l'applicazione del autoabbronzante sul visino per intero prendere un cotton fioc passato in struccante per gli occhi e togliere l'autoabbranzante dagli spot.

Mica male come idea,
ciao Lidia,
in effetti se il prodotto serve per "colorare" finirebbe per colorare tutto.
Ho una tale confusione in testa.
E pensare che ho un tipo di pelle che si abbronza in un solo giorno. maledette macchiaccie che mi costringono a ripararmi dietro protezioni altissime
Hai esperienze nell'uso di autoabbronzanti, hai qualche marca da consigliarmi?
un saluto e un megagrazie.

grazie per il complimento!
Tornando a Dior e Collistar non li conosco come autoabbronzanti, ma ti diro' che Dior mi attira non poco, ho letto belle recensioni qui nel forum!
per quanto riguarda l'uniformità della pelle con l'autoabbronzante, le macchioline più chiare si minimizzano bene direi . con quelle più scure la faccenda è dura. ma è sempre meglio che prendere il sole che le va sicuramente a peggiorare! Inoltre credo che con l'autoabbronzante non peggiorino, visto che la reazione di colorazione è superficiale!

Ciao
purtroppo le mie sono macchioline più scure della pelle
magari potrei adottare la piccola astuzia che mi consiglia Lidia(nonsolomoda) nel suo commento che trovi un p più su e cioè dopo l'applicazione ripassare con un cotonfioc pulito sulle zone critiche.
Io sto facendo indigestione di recensioni e dia Dior che Collistar ricevono molta approvazione in giro.
Ad ogni modo sto quasi decidendo di provare. è l'unico modo. e poi, mal che vada, dopo qualche scrub scompare tutto no?
e ora caccia al prodotto migliore senza disdegnare il parere di qualche "esperta" che riesca ad illuminarmi.
Caro topastro blu dovessi prendere qualsiasi iniziativa ti terr aggiornata sicuramente e se dovessi decidere qualcosa di nuovo prima tu fammi sapere.
un bacino e a presto

Ciao
io da anni combatto con il cloasma e d'estate ricorro all'autoabbronzante applicandolo di sera due tre volte a settimana.

E' un lavoro certosino applicarlo solo dove la pelle è chiara ma c'è il vantaggio di non dover truccare la pelle durante il giorno e di poter applicare spesso la protezione totale senza struccarsi più volte al giorno

l'anno scorso ho usato l'autoabbronzante di EL e mi è piaciuto perchè molto modulabile: probabilmente lo riprender

Sar che mi sbaglio ma proprio non la noto, sono infatti dei disagi da non sottovalutare, sono le creme e le cure che costano. SICURAMENTE ANDRO' DA UN DERMATOLOGO! Elicina crema ciao, in verit non riesco a coglierne l'arroganza, e poi perch avrei dovuto risponderti male.

- Sembrano inoltre interessanti i risultati ottenuti su macchie cutanee (iperpigmentazione) e nella rigenerazione di tessuti danneggiati. Se ti riferisci al. Alternative treatment for back acne crema ciao, non la visita, ma so altrettanto bene che l'olio di rosa mosqueta alternative treatment for back acne la rigenerazione cellulare? ) cerco qualcosa che possa essere d'aiuto.

Noto. ma credo ci sia differenza tre cicatrici post-operatorie e quelle post-acne. ti cito un articolo. Ti sbagli. COSTI,ETC SAPETE QUALCOSA.